Fotogallery

Santuario del Pettoruto

RSS di - ANSA.it

Notizie non disponibili

Titolo

FAQ BANDI DI GARA IN ATTO

 

 

PER LE FAQ: inviare mail con argomentazione sintetica a ufficiotecnicosansosti@asmepec.it con il seguente oggetto: “ FAQ – titolo bando di gara”.

 

Il Responsabile del Settore Tecnico

F.to Ing. Raffaele Rosignuolo

 

 

LAVORI DI “CONSOLIDAMENTO STATICO, ADEGUAMENTO SISMICO E MANUTENZIONE STRAORDINARIA FABBRICATO DI PROPRIETÀ COMUNALE “EX FILANDA” NEL COMUNE DI SAN SOSTI”

 

FAQ N. 1

Domanda:

Si richiedono maggiori delucidazioni per quanto riguarda la miglioria a3 “Migliorie attinenti al contesto ambientale”.

Risposta:

Migliorie relative all’utilizzo di soluzioni tecniche, tecnologiche e materiali che garantiscono bassa invasività e massimo indice di economicità sia nella gestione che nella manutenzione, oltre, a soluzioni tecniche e costruttive atte a realizzare una maggiore efficacia e curabilità dei “sistemi” con il contesto urbano, ambientale esistente e dei luoghi d’intervento.

FAQ N. 2

Domanda:

Si richiedono maggiori delucidazioni per quanto riguarda la miglioria a3 “ragioni di opportunità e pubblico interesse”

Risposta:

Le ragioni di opportunità e di pubblico interesse sono quelle che risultano indispensabili al miglioramento del contesto ambientale inteso come miglioramenti dei sistemi di manutenzione post opera, di gestione delle materie di risulta della maggiore durabilità dei componenti e/o del sistema costruttivo.

FAQ. N. 3

Domanda:

Precisare il criterio a2.

Risposta:

Si precisa che le opere migliorative e/o aggiuntive, previste dal criterio a2, possono riguardare lavorazioni non previste in progetto e ritenute dall’offerente di completamento e di miglioramento della qualità dell’opera sotto gli aspetti dell’utilizzo, della fruizione e della sicurezza. Opere migliorative e/o aggiuntive proposte non conformi a quanto riportato, e/o non funzionali al progetto, saranno ritenute ininfluenti in fase di valutazione da parte della Commissione. Tutte le lavorazioni aggiuntive non comportano alcun riconoscimento economico da parte dell’Amministrazione appaltante pur essendo impegnative per il concorrente. Possono essere proposte offerte migliorative aventi ad oggetto l’esecuzione di lavorazioni non contemplate in progetto, ma comunque ritenute utili al miglioramento della funzionalità degli interventi progettati.

 

FAQ N. 4

Domanda:

Relativamente al Computo Metrico estimativo da allegare all’offerta si ritiene che non sia possibile utilizzare il prezziario della Regione Calabria in quanto nello stesso non sono presenti le voci specifiche relative alla tipologia e marca delle possibili offerte; alla luce anche del fatto che il pregio tecnico dei materiali offerti sia uno dei criteri di valutazione.

Risposta:

Nel Computo metrico estimativo allegato all’offerta possono essere preseti prezzi non compresi nel Prezziario Regionale. In tal caso oltre allo stesso computo estimativo dovrà essere presentato nella stessa busta economica elaborato contenente le analisi dei prezzi suindicati.

FAQ N. 5

Domanda:

Per le relazioni A.1, A.2 e A.3 le 8 facciate richieste sono comprensive degli elaborati grafici? O gli elaborati grafici sono extra alle 8 pagine previste dalla relazione? In caso siano extra essi si possono redigere in qualsiasi formato (A4/A3/A2/A1/A0)? Inoltre, non è specificato la tipologia di carattere, né la grandezza né l’eventuale interlinea, quindi dopo aver chiarito le domande precedenti si può procedere liberamente nella scelta? Per le Relazioni B.1 e B. 2 invece non è specificato nessun limite di formato né di numero di pagine. Di conseguenza le relazioni e gli eventuali elaborati grafici esplicativi si possono redigere liberamente senza nessun limite?

Risposta:

1) Gli elaborati grafici vanno considerati nelle “max 8 facciate”

2) Si può procedere liberamente nella scelta del tipo di carattere, di grandezza dello stesso e dell’interlinea.

3) Le Relazioni B.1. e B.2 si possono redigere liberamente senza nessun limite.

 

 

  

LAVORI DI “ADEGUAMENTO SISMICO ED IGIENICO FUNZIONALE DEL PALAZZO MUNICIPALE SITO IN LARGO ORTO SACRMENTO 1”

FAQ N. 1

Domanda:

Per le relazioni A.1, A.2 e A.3 le 8 facciate richieste sono comprensive degli elaborati grafici? O gli elaborati grafici sono extra alle 8 pagine previste dalla relazione? In caso siano extra essi si possono redigere in qualsiasi formato (A4/A3/A2/A1/A0)? Inoltre, non è specificato la tipologia di carattere, né la grandezza né l’eventuale interlinea, quindi dopo aver chiarito le domande precedenti si può procedere liberamente nella scelta? Per le Relazioni B.1 e B. 2 invece non è specificato nessun limite di formato né di numero di pagine. Di conseguenza le relazioni e gli eventuali elaborati grafici esplicativi si possono redigere liberamente senza nessun limite?

Risposta:

1) Gli elaborati grafici vanno considerati nelle “max 8 facciate”

2) Si può procedere liberamente nella scelta del tipo di carattere, di grandezza dello stesso e dell’interlinea.

3) Le Relazioni B.1. e B.2 si possono redigere liberamente senza nessun limite.

 

FAQ. N. 2

Domanda:

Precisare il criterio a2.

Risposta:

Si precisa che le opere migliorative e/o aggiuntive, previste dal criterio a2, possono riguardare lavorazioni non previste in progetto e ritenute dall’offerente di completamento e di miglioramento della qualità dell’opera sotto gli aspetti dell’utilizzo, della fruizione e della sicurezza. Opere migliorative e/o aggiuntive proposte non conformi a quanto riportato, e/o non funzionali al progetto, saranno ritenute ininfluenti in fase di valutazione da parte della Commissione. Tutte le lavorazioni aggiuntive non comportano alcun riconoscimento economico da parte dell’Amministrazione appaltante pur essendo impegnative per il concorrente. Possono essere proposte offerte migliorative aventi ad oggetto l’esecuzione di lavorazioni non contemplate in progetto, ma comunque ritenute utili al miglioramento della funzionalità degli interventi progettati.

FAQ N. 3

Domanda:

Relativamente al Computo Metrico estimativo da allegare all’offerta si ritiene che non sia possibile utilizzare il prezziario della Regione Calabria in quanto nello stesso non sono presenti le voci specifiche relative alla tipologia e marca delle possibili offerte; alla luce anche del fatto che il pregio tecnico dei materiali offerti sia uno dei criteri di valutazione.

Risposta:

Nel Computo metrico estimativo allegato all’offerta possono essere preseti prezzi non compresi nel Prezziario Regionale. In tal caso oltre allo stesso computo estimativo dovrà essere presentato nella stessa busta economica elaborato contenente le analisi dei prezzi suindicati.

 

 

 

LAVORI DI "ADEGUAMENTO SISMICO E MANUTENZIONE STRAORDINARIA EX MATTATOIO COMUNALE IN LOCALITÀ VARCO”

 

FAQ. N. 1

Domanda:

Precisare il criterio a2.

Risposta:

Si precisa che le opere migliorative e/o aggiuntive, previste dal criterio a2, possono riguardare lavorazioni non previste in progetto e ritenute dall’offerente di completamento e di miglioramento della qualità dell’opera sotto gli aspetti dell’utilizzo, della fruizione e della sicurezza. Opere migliorative e/o aggiuntive proposte non conformi a quanto riportato, e/o non funzionali al progetto, saranno ritenute ininfluenti in fase di valutazione da parte della Commissione. Tutte le lavorazioni aggiuntive non comportano alcun riconoscimento economico da parte dell’Amministrazione appaltante pur essendo impegnative per il concorrente. Possono essere proposte offerte migliorative aventi ad oggetto l’esecuzione di lavorazioni non contemplate in progetto, ma comunque ritenute utili al miglioramento della funzionalità degli interventi progettati.

 

FAQ N. 2

Domanda:

Relativamente al Computo Metrico estimativo da allegare all’offerta si ritiene che non sia possibile utilizzare il prezziario della Regione Calabria in quanto nello stesso non sono presenti le voci specifiche relative alla tipologia e marca delle possibili offerte; alla luce anche del fatto che il pregio tecnico dei materiali offerti sia uno dei criteri di valutazione.

Risposta:

Nel Computo metrico estimativo allegato all’offerta possono essere preseti prezzi non compresi nel Prezziario Regionale. In tal caso oltre allo stesso computo estimativo dovrà essere presentato nella stessa busta economica elaborato contenente le analisi dei prezzi suindicati.

FAQ N. 3

Domanda:

Per il bando dell’ex-mattatoio si prega di inserire gli importi per le diverse categorie di lavorazione.

Risposta:

Gli importi per le diverse categorie sono le seguenti:

 

 

'

 

Lavorazione

 

Categoria d.P.R. 207/2010

s.m.i.

 

 

Classific a

,

Qualifica

-

zione

obbligat

oria (si/no)

 

 

Importo (euro)

 

 

%

 

·,

Indicazioni speciali ai fini della gara

prevalente

o        scorporabi/ e

subap- paltabile(

%)

Interventi edifici

civili

OG1

Il

SI

€. 437.750,00

100

Prevalente

30%

Opere strutturali speciali

0S21

I

NO

. ---------

----

ScorporabiI e

100%

Impianti

OG10

I

NO

€. -------

-------

ScorporabiI

e

100%

 

FAQ N. 4

Domanda:

Per le relazioni A.1, A.2 e A.3 le 8 facciate richieste sono comprensive degli elaborati grafici? O gli elaborati grafici sono extra alle 8 pagine previste dalla relazione? In caso siano extra essi si possono redigere in qualsiasi formato (A4/A3/A2/A1/A0)? Inoltre, non è specificato la tipologia di carattere, né la grandezza né l’eventuale interlinea, quindi dopo aver chiarito le domande precedenti si può procedere liberamente nella scelta? Per le Relazioni B.1 e B. 2 invece non è specificato nessun limite di formato né di numero di pagine. Di conseguenza le relazioni e gli eventuali elaborati grafici esplicativi si possono redigere liberamente senza nessun limite?

Risposta:

1) Gli elaborati grafici vanno considerati nelle “max 8 facciate”

2) Si può procedere liberamente nella scelta del tipo di carattere, di grandezza dello stesso e dell’interlinea.

3) Le Relazioni B.1. e B.2 si possono redigere liberamente senza nessun limite.

 

 

 

 

LAVORI DI “ADEGUAMENTO SISMICO E MESSA IN SICUREZZA DELL’EDIFICIO COMUNALE, EX PRETURA IN VIA NAZIONALE – VICO VII”

 

FAQ. N. 1

Domanda:

Precisare il criterio a2.

Risposta:

Si precisa che le opere migliorative e/o aggiuntive, previste dal criterio a2, possono riguardare lavorazioni non previste in progetto e ritenute dall’offerente di completamento e di miglioramento della qualità dell’opera sotto gli aspetti dell’utilizzo, della fruizione e della sicurezza. Opere migliorative e/o aggiuntive proposte non conformi a quanto riportato, e/o non funzionali al progetto, saranno ritenute ininfluenti in fase di valutazione da parte della Commissione. Tutte le lavorazioni aggiuntive non comportano alcun riconoscimento economico da parte dell’Amministrazione appaltante pur essendo impegnative per il concorrente. Possono essere proposte offerte migliorative aventi ad oggetto l’esecuzione di lavorazioni non contemplate in progetto, ma comunque ritenute utili al miglioramento della funzionalità degli interventi progettati.

FAQ N. 2

Domanda:

Relativamente al Computo Metrico estimativo da allegare all’offerta si ritiene che non sia possibile utilizzare il prezziario della Regione Calabria in quanto nello stesso non sono presenti le voci specifiche relative alla tipologia e marca delle possibili offerte; alla luce anche del fatto che il pregio tecnico dei materiali offerti sia uno dei criteri di valutazione.

Risposta:

Nel Computo metrico estimativo allegato all’offerta possono essere preseti prezzi non compresi nel Prezziario Regionale. In tal caso oltre allo stesso computo estimativo dovrà essere presentato nella stessa busta economica elaborato contenente le analisi dei prezzi suindicati.

FAQ N. 3

Domanda:

Per le relazioni A.1, A.2 e A.3 le 8 facciate richieste sono comprensive degli elaborati grafici? O gli elaborati grafici sono extra alle 8 pagine previste dalla relazione? In caso siano extra essi si possono redigere in qualsiasi formato (A4/A3/A2/A1/A0)? Inoltre, non è specificato la tipologia di carattere, né la grandezza né l’eventuale interlinea, quindi dopo aver chiarito le domande precedenti si può procedere liberamente nella scelta? Per le Relazioni B.1 e B. 2 invece non è specificato nessun limite di formato né di numero di pagine. Di conseguenza le relazioni e gli eventuali elaborati grafici esplicativi si possono redigere liberamente senza nessun limite?

Risposta:

1) Gli elaborati grafici vanno considerati nelle “max 8 facciate”

2) Si può procedere liberamente nella scelta del tipo di carattere, di grandezza dello stesso e dell’interlinea.

3) Le Relazioni B.1. e B.2 si possono redigere liberamente senza nessun limite.

 

FAQ. N. 4

Domanda:

In riferimento alle categorie richieste, OG1 e OG11, essendo la scrivente impresa mancante di tali categorie, è possibile partecipare alla gara con avvalimento sia per la categoria OG1 e sia per la categoria OG11, avendo quest’ultima solo il 4,235% delle lavorazioni?

 

Risposta:

La categoria OG11 ricade fra le categorie scorporabili a qualificazione obbligatoria con importo inferiore al 10% dell’appalto e, pertanto, può essere assorbita dalla Categoria prevalente OG1 che può essere oggetto di avvalimento.

Titolo

Titolo

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO
ORDINANZA CHIUSURA STRADA PROVINCIALE 125 TRATTO PONTE PETTORUTO - SANTUARIO
Data pubblicazione: giovedì 12 aprile
Scade tra: 10 giorni (mercoledì 31 luglio 2019)

Comune di San Sosti (CS)

Largo Orto Sacramento 87010

Tel. 0981/60151/2 - Fax 0981/61631 

P. IVA 00395970783

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0,389 secondi
Powered by Asmenet Calabria